Archivio notizie

 16-mar-21
SITUAZIONE COVID CRITICA NELLE VALLI ETRUSCHE L’APPELLO DEI SINDACI A NON VENIRE NELLE SECONDE CASE

Da qualche settimana sono in salita i numeri dei contagi nei comuni della zona sanitaria Valli Etrusche che comprende i comuni di Bibbona, Campiglia Marittima ,Casale Marittimo,Castagneto Carducci, Castellina Marittima, Cecina, Guardistallo, Montescudaio, Monteverdi Marittimo, Piombino, Riparbella, Rosignano, Santa Luce, San Vincenzo, Sassetta, Suvereto.
Per questo motivo come sindaci sottoscriviamo un appello che rivolgiamo a tutti i proprietari di seconde case affinché in questo delicato momento evitino di venire nei nostri territori.
Turismo e accoglienza sono per noi fondamentali, ma adesso non sono garantibili. Non si tratta di non essere ospitali o di pensare che da fuori arrivino gli “untori” , ma è un appello che facciamo con senso di responsabilità, a tutela anche dei cittadini di seconda casa.

Le strutture della zona sanitaria dedicate alle cure covid sono vicine alla saturazione, è dunque al limite la garanzia di un'adeguata copertura ospedaliera già solo servendo il bacino di utenza di riferimento.
Il virus sta circolando, la Toscana ha un fattore di rischio arancione da settimane con situazioni critiche che si spostano tra province, e il nostro timore è che il sistema sanitario non regga la pressione.
Siamo una zona accogliente e appena le condizioni lo consentiranno, attenderemo di nuovo i nostri cittadini delle seconde case a braccia aperte, ma ora chiediamo a loro un atto di amore verso il nostro territorio e di responsabilità per sè stessi.

Si tratta di una limitazione necessaria e con un orizzonte temporale limitato, a tutela e salvaguardia della salute che resta il bene più prezioso, confidando che si tratti di un sacrificio piccolo se raffrontato alla possibilità di poter fruire del nostro territorio, della sua accoglienza, delle sue spiagge, pinete e servizi in piena sicurezza, appena le condizioni lo consentiranno.
Ricordiamo che attualmente, come da ordinanza regionale, lo spostamento verso la seconda casa può essere esclusivamente individuale e limitato all'ambito del territorio regionale con obbligo di rientro in giornata presso l’abitazione abituale.

Questi comportamenti saranno controllati e se necessario chiederemo anche un confronto con le Prefetture di Livorno e Pisa in tal senso, ma ciò che vale di più è la responsabilità individuale.

L'auspicio è che il richiamo al senso di responsabilità e collaborazione sia raccolto con comprensione e condivisione.
Le valli etrusche vivono una fase difficile della pandemia, aiutiamoci ad uscirne prima possibile con il contributo di tutti.
Grazie per la collaborazione, in attesa di accogliere tutti in sicurezza.

Conferenza dei sindaci Società della Salute Valli Etrusche

 
 
 

Altre notizie correlate

AUDIO  SEDUTA IV COMMISSIONE CONSILIARE SVOLTASI IL  22 APRILE  2021
AUDIO SEDUTA IV COMMISSIONE CONSILIARE SVOLTASI IL  22 APRILE  2021
23-apr-21
  E' on line  la registrazione della seduta  della IV commissione consiliarse del 22.04.2021, ....
CORONAVIRUS. LE MISURE DEL DECRETO \'RIAPERTURE\'
CORONAVIRUS. LE MISURE DEL DECRETO 'RIAPERTURE'
23-apr-21
Di seguito è riportato il comunica stampa del Consiglio dei Ministri con le misure del decreto "Riaperture".   Comunicato ....
COME PROSEGUE LA VACCINAZIONE  ANTI COVID-19  IN TOSCANA
COME PROSEGUE LA VACCINAZIONE ANTI COVID-19 IN TOSCANA
15-apr-21
Nell'allegato il riassunto di come prosegue la vaccinazione anti Covid in Toscana.
LA TOSCANA IN ZONA ARANCIONE DAL 12 APRILE MA RESTANO ALCUNE ZONE ROSSE
LA TOSCANA IN ZONA ARANCIONE DAL 12 APRILE MA RESTANO ALCUNE ZONE ROSSE
12-apr-21
Da lunedì 12 aprile la Toscana torna in zona  arancione, escluso alcune aree della regione,  contenute ....

CORONAVIRUS. CAMPAGNA VACCINALE REGIONE TOSCANA. SUPPORTO PER LE PRENOTAZIONI
CORONAVIRUS. CAMPAGNA VACCINALE REGIONE TOSCANA. SUPPORTO PER LE PRENOTAZIONI
07-apr-21
Per le vaccinazioni anti Covid è possibile prenotarsi sul sito della Regione Toscana al seguente link, seguendo ....
CORONAVIRUS. LA TOSCANA RIMANE IN ZONA ROSSA. Le misure dal 7 aprile
CORONAVIRUS. LA TOSCANA RIMANE IN ZONA ROSSA. Le misure dal 7 aprile
06-apr-21
La  Toscana rimane in zona rossa, di seguito le misure  dal 7 aprile.  
CORONAVIRUS: LA TOSCANA IN ZONA ROSSA FINO AL 6 APRILE 2021
CORONAVIRUS: LA TOSCANA IN ZONA ROSSA FINO AL 6 APRILE 2021
29-mar-21
Da Lunedì 26 marzo la Toscana è in zona rossa, al massimo delle restrizioni  per il numero dei contagi. ....
CORONAVIRUS. LE MISURE VALIDE FINO A DOMENICA 21 MARZO 2021
CORONAVIRUS. LE MISURE VALIDE FINO A DOMENICA 21 MARZO 2021
15-mar-21
   

CORONAVIRUS. FIRMATO IL NUOVO DECRETO IN VIGORE FINO AL 6 APRILE
CORONAVIRUS. FIRMATO IL NUOVO DECRETO IN VIGORE FINO AL 6 APRILE
03-mar-21
  Comunicato Palazzo Chigi Il Presidente Mario Draghi ha firmato oggi il nuovo decreto del Presidente del Consiglio ....
LA TOSCANA IN ZONA ARANCIONE DAL 14 FEBBRAIO
LA TOSCANA IN ZONA ARANCIONE DAL 14 FEBBRAIO
15-feb-21
  La Toscana in zona arancione dal 14 febbraio 2021. L'aumento dei contagi e, soprattutto, la crescita del ....