Comune di Suvereto (LI)

ROCCA ALDOBRANDESCA (X-XIII-XIX)

guida alla ricerca
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Palazzo comunale (Suvereto)
Logo Comune di Suvereto
Vivere Suvereto
Home » Vivere Suvereto » ROCCA ALDOBRANDESCA (X-XIII-XIX)
media_bianco 4x4
ROCCA ALDOBRANDESCA (X-XIII-XIX)
Tipologia: luoghi da visitare
Caricamento Google Maps.......attendere
LA ROCCA ALDOBRANDESCA (X - XIII- XIX secolo):

"Il castello di Sughereto, o Suvereto è situato in pendice, quasi alle falde di un poggio, che domina, dalla parte di mezzogiorno una vasta, fertile ed amena pianura...
presentemente il Castello di Sughereto è circondato di muraglie con due porte, ed una Rocca".
Così Agostino Cesaretti descrive il castello di Suvereto nel 1788.
La nascita del castello di Suvereto è strettamente legata alla Rocca,situata "nel più alto, dalla parte di tramontana".
Un'indagine archeologica svolta dall'Università di Siena nel 1989 ha portato alla luce all'interno della struttura una serie di buche di palo, databili al IX secolo, traccia del primo insediamento sulla collina di Suvereto.
Il primo nucleo murato del complesso è costituito dalla Torre, costruita con molta probabilità intorno al 1164 per volere della famiglia comitale degli Aldobrandeschi, sebbene in un momento di avvicinamento alla potenza pisana.
Fu la Repubblica di Pisa, a seguito delle mutate esigenze difensive e per la nuova politica di gestione del territorio, a fortificare l'abitato ed a munirlo di una grande Rocca a settentrione. Questi lavori furono conclusi nel 1308, come attesta un epigrafe posta sulla porta di accesso del recinto murato. Venne così realizzato un recinto trapezoidale, addossato alla torre, e munito di due porte.
All'interno del recinto furono ricavate le strutture e gli ambienti per ospitare la piccola guarnigione pisana.
La Rocca subì vari interventi di rifacimento nel corso dei secoli fino ad arrivare al suo abbandono, come struttura difensiva, a partire dal 1600.
Nel XIX secolo viene adibita a civile abitazione con la costruzione di un edificio a tre piani all'interno del recinto ed addossato alla torre.
Verso il 1950 la struttura viene definitivamente abbandonata e solo sul finire degli anno '80 è stata riacquisita dal Comune e destinata, dopo l'indagine archeologica degli anni 1989-90, ad essere restaurata e restituita al suo antico splendore.


Photogallery

Condividi

- Inizio della pagina -

Comune di Suvereto (LI)
Palazzo comunale - Piazza dei Giudici, 3 57028 Suvereto (Li)
tel. 0565829923 - fax 0565 828002
e. mail: suvereto@comune.suvereto.li.it - mail certificata: comune.suvereto@postacert.toscana.it
Il portale del Comune di Suvereto (LI) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

Le foto pubblicate su questo portale sono protette da copyright

Il progetto Comune di Suvereto (LI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it